La mostra di Build The Future alla Biblioteca Mozzi Borgetti

In questa mostra ognuno di noi può essere protagonista!

 

Nessun altro luogo in tutta la città avrebbe potuto essere cornice migliore della Biblioteca Comunale Mozzi Borgetti per ospitare la mostra di Build The Future.


Per tutta questa settimana di Festival, fino a domani 13 aprile, al piano terra della Biblioteca è possibile entrare in un percorso guidato attraverso alcune delle attività e dei lavori di cui tanti bambini e ragazzi delle scuole di Macerata sono stati protagonisti nei mesi scorsi.


Cos’è che introduce la mostra? Un gomitolo di lana. Ma non un semplice gomitolo… si tratta di qualcosa che in molte classi ha rappresentato molto di più e che ha dato il via a riflessioni e tante attività che Build The Future ha inizialmente solo stimolato!


Basta seguire le linee rossa e gialla sul pavimento per immergerci nel mondo del progetto.
La linea rossa ci guida attraverso il percorso sulle emozioni che i bambini delle III o IV classi delle Scuole Primarie hanno affrontato con entusiasmo, per poi culminare in foto di trasformazioni o veri capolavori che grazie alla loro libera espressione e alla fantasia hanno realizzato!
La linea gialla ci guida invece attraverso i concetti chiave del progetto che i ragazzi delle II classi delle Scuole Secondarie di I grado hanno sviscerato pian piano: identità, emozioni, relazioni e sicurezza.

 


Passo dopo passo prende magicamente vita il mondo interiore di questi bambini e ragazzi!

 


Ma non è tutto… Cartelloni, pennarelli, post-it e non solo sono a disposizione di chiunque voglia entrare attivamente in questo percorso. E ognuno di noi, al termine del corridoio, può lasciar scritto nel quadernino di Build The Future pareri, opinioni, sensazioni o qualsiasi altra cosa desideri.

 

Ieri è venuta a farci visita anche il Prefetto di Macerata Iolanda Rolli, che è stata guidata in questo percorso dai due veri “motori” del progetto: la Dott.ssa Silvia Agnani, Sociologa del Dipartimento Dipendenze Patologiche di Macerata AV3 e Mario Iesari, Assessore alla Sicurezza e all’Ambiente del Comune di Macerata. Orgogliosi di quanto realizzato in questi mesi con passione e tenacia, hanno trasmesso la vera anima di Build The Future al Prefetto, entusiasta di come i veri protagonisti siano stati gli studenti e le loro idee.

 

Chi c’è dietro l’allestimento di questa fantastica mostra? Anita Habluetzel Esposito e Francesca Torelli, le artiste del team che con energia e pazienza hanno saputo aiutare bambini e ragazzi a tirar fuori in maniera creativa le loro idee e le loro emozioni.

 

Un grazie speciale va ad Elia, Alpha e Marco del Convitto che hanno illustrato esaustivamente e con trasporto il progetto ad alcuni visitatori.

 

 

Valeria – Team Build The Future

 

Comune di Macerata
Dipartimento Dipendenze Patologiche AreaVasta3
Associazione GLATAD onlus

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento