Edizione 2018/2019

LA PRIMA EDIZIONE

Nella sua prima edizione, che ha interessato l’annualità 2018-2019, il progetto è stato promosso dall’Assessorato alla Sicurezza del Comune di Macerata e sviluppato insieme al Dipartimento delle Dipendenze Patologiche.

Il Comune aveva deciso di aumentare le risorse disponibili a vantaggio della sicurezza urbana, per questo motivo la I edizione di BTF si proponeva di intervenire con un progetto di prevenzione nelle scuole della città al fine di costruire e preservare un contesto sociale sicuro, in salute, con spazio per l’espressione e l’incontro, favorendo lo sviluppo delle life skills necessarie per evitare i comportamenti a rischio e le dipendenze.

E’ dalla progettazione e dalla rilettura del territorio cittadino che ad aprile 2019 prese vita il Festival di Build The Future, in cui parchi, scuole, pensiline, luoghi di passaggio e di incontro della città sono stati trasformati dagli studenti in base alle loro idee, esigenze e intuizioni.

Parole chiave: emozioni, relazione, identità, luogo, testimonianza.

LEGGI I RACCONTI DELL’EDIZIONE 2018/2019
PRONTI AL DECOLLO
SCUOLA LUOGO AMICO
TORNARE BAMBINI
LEGGERE PER CRESCERE
UN MONDO A COLORI
TUTTO SI TRASFORMA
UNA DOMENICA MATTINA DA POLLOCK
PENSA TU UNA PENSILINA
LE EMOZIONI PRENDONO VITA SULLA STOFFA
CAMBIAMO LA TERRA DI MEZZO, TRA SCUOLA E CITTÀ
UNO SPAZIO MAGICO NASCOSTO DAGLI ALBERI
IL MARE SOTTO CASA
COS’È UNA PENSILINA
IL TEATRO LAURO ROSSI APRE LE PORTE A BUILD THE FUTURE
TRASFORMARE L’AMBIENTE PER TRASFORMARE SE STESSI
LA MOSTRA BTF
DESTINAZIONE PENSILINA
COLORI
COCCINELLE AL PARCO
LA TERRAZZA DEI POPOLI VISSUTA DAI RAGAZZI BTF
UN NUOVO VOLTO ALL’INGRESSO DEL CONVITTO

 

Lascia il tuo commento